Pablo Naert 24.12.2021

Il valore nascosto dell'agente immobiliare moderno

Farsi aiutare da un agente immobiliare o vendere per conto proprio? È una domanda che si fanno in tanti quando si tratta di vendere o affittare una casa. 

Il denaro è spesso il primo motivo per cui le persone decidono di vendere casa da sole. Un ragionamento del tutto logico, visto che le commissioni da pagare agli agenti immobiliari riducono l’ammontare del guadagno finale. 

Ma questo ragionamento regge davvero? I privati ottengono un reale vantaggio finanziario evitando di servirsi di un agente immobiliare? Continua a leggere per scoprirlo!

Ampia conoscenza del mercato

Un grande vantaggio, quando ci si rivolge agli agenti immobiliari, sta nella loro conoscenza del mercato. Gli agenti hanno infatti familiarità con il mercato nella sua interezza, ma è il mercato locale a non avere segreti per loro. Si tratta di un bagaglio di conoscenze che consente loro di determinare il prezzo perfetto per un immobile, tenendo conto di una serie di fattori aggiuntivi: attrattività del quartiere, domanda e offerta per il tipo di immobile e la sua posizione...

In più, gli agenti immobiliari hanno un vasto database di vendite precedenti nella tua zona e sono in grado di stabilire quanto vale una proprietà quasi solo considerandone le dimensioni e la posizione. I privati, al contrario, spesso propongono un prezzo per la loro proprietà al di sopra del reale valore di mercato; questo si traduce in un processo di vendita inefficiente, lungo e che porta sempre a una riduzione del prezzo originale.

Gli agenti immobiliari sono in contatto quotidiano sia con gli acquirenti che con i venditori e ciò significa che sanno chi sta cercando e cosa stanno cercando. È molto probabile che un agente immobiliare abbini l'acquirente perfetto alla proprietà perfetta: un'abilità che può portare a ottenere il prezzo di vendita che si desidera.

 

Il valore nascosto dell'agente immobiliare moderno

 

Identificare rapidamente gli acquirenti non qualificati è un’altra abilità degli agenti immobiliari. Ci sono sempre visitatori che vogliono fare una visita per pura curiosità e per chi vuole organizzare la vendita per conto proprio, questa tipologia di visite richiede un enorme dispendio di tempo ed energie: dallo stabilire una data e un orario all’assicurarsi che la proprietà sia perfettamente pulita.

Ridurre queste "visite per curiosità" al minimo indispensabile è un obiettivo comune. 

La preselezione è uno dei tanti compiti di cui si occupa un agente immobiliare. Offrendo visite guidate virtuali di un'abitazione a chiunque abbia la curiosità di scoprire quella proprietà, l'agente è in grado di filtrare i potenziali acquirenti e condurre visite fisiche solo con chi è veramente interessato.

Tecnologia che incentiva le vendite

Gli agenti immobiliari hanno accesso a tecnologie specifiche del settore di cui il consumatore medio non può servirsi. Tra queste c’è la nuova funzionalità di punta del mercato immobiliare, la visita guidata virtuale, quasi impossibile da realizzare per chi non è un agente immobiliare. Il software e l'hardware necessari non sono abbastanza accessibili; anzi, spesso non sono nemmeno disponibili per chi non è un broker. 

 

Il valore nascosto dell'agente immobiliare moderno

 

Le visite virtuali guidate sono però sempre più richieste: l'85% dei potenziali acquirenti vuole fare un tour virtuale prima di farne uno di persona. Come abbiamo già detto, senza questo tipo di tecnologia è più probabile che i privati perdano tempo con acquirenti non interessati.

Gli agenti immobiliari, invece, hanno accesso a una più ampia gamma di tecnologie, come gli strumenti CRM, che consentono loro di filtrare e gestire in modo efficiente tutte le richieste di visita, oltre a soluzioni semplici per creare risorse visive d’effetto che fanno spiccare le loro proprietà rispetto alle altre inserzionate.

Una rete piena di potenziali acquirenti

I privati possono ovviamente mettere la propria casa sul mercato senza avvalersi di intermediari. Ci sono moltissimi siti web e portali immobiliari accessibili a chiunque voglia vendere o affittare una proprietà, ma tutto questo è davvero sufficiente? Gli agenti immobiliari sono in contatto quotidiano sia con gli acquirenti che con i venditori e il venditore di oggi è spesso l'acquirente di domani.

 

Il valore nascosto dell'agente immobiliare moderno

 

Avendo una rete così ampia a loro disposizione, gli agenti immobiliari creano anche più domanda. È la regola della domanda e dell'offerta: più sale la domanda, più sale il prezzo

Gli agenti immobiliari, poi, sono anche in grado di vendere una casa più rapidamente. Iniziano immediatamente a lavorare all’interno della propria rete per vendere la tua proprietà e lo fanno quotidianamente, passando tutto il giorno ad assicurarsi che i loro annunci siano visibili, ricevano visite e portino a una vendita. Al contrario, i privati di solito possono dedicare solo poche ore alla settimana a questo lavoro extra.

Un prezzo di vendita più alto

Avere solide capacità di negoziazione è importante quando si stipula un contratto di vendita. Grazie alla loro esperienza, gli agenti immobiliari sanno cosa funziona e cosa no e sanno anche come negoziare con i potenziali acquirenti. Di conseguenza, la vendita è garantita.

 

Il valore nascosto dell'agente immobiliare moderno

 

La competenza di un agente immobiliare assicura che una casa venga messa in vendita al prezzo più alto possibile. Più alto è il prezzo di vendita, maggiore è la commissione dell'agente e riuscire a vendere la casa a un prezzo più alto è quindi anche l’obiettivo degli agenti immobiliari. Come ci riescono? Semplicemente usando le abilità acquisite vendendo altre proprietà.

In conclusione

Gli agenti immobiliari non sono destinati a scomparire. Sebbene il loro valore non sia sempre visibile al primo colpo, esiste e non va affatto trascurato. I proprietari di case spesso pensano che vendendo per conto proprio avranno un guadagno netto più elevato dalla vendita; tuttavia, questo accade raramente. I privati sottovalutano anche il tempo e le energie richieste dalla vendita di una proprietà e il potere dell'agente immobiliare sta proprio nell’ottenere un prezzo più alto e accelerare il processo di vendita, affinché ci guadagnino tutti.


Nodalview approfitta di prova gratuita.png?width=600&name=Nodalview approfitta di prova gratuita

Ci piacerebbe avere il tuo input su questo tema. Ad esempio, perché sceglieresti di fare a meno di un agente immobiliare? O com’è stata la tua esperienza di vendita? Faccelo sapere qui! Non vediamo l’ora di ricevere il tuo contributo.

avatar

Pablo Naert

Nato e cresciuto a Gand, sono un appassionato di sport e oltre a questo pratico la fotografia nel mio tempo libero.

In breve

PERCHÉ UN AGENTE IMMOBILIARE VUOLE METTERE IN VENDITA UNA PROPRIETÀ A UN PREZZO PIÙ ALTO?

Gli agenti immobiliari vivono di commissioni: ogni vendita o affitto fa guadagnare loro una determinata percentuale. È logico, quindi, che maggiore è il prezzo di vendita dell’immobile, maggiore sarà il loro guadagno. Per questo gli agenti immobiliari sono sempre estremamente motivati a ottenere il massimo dalla proprietà.

QUANTO È IMPORTANTE LA RETE CLIENTI DEGLI AGENTI IMMOBILIARI?

Il valore sta nel fatto che l'agente immobiliare conosce di sicuro qualcuno che vorrà acquistare la tua proprietà. Chi decide di vendere per conto proprio deve impiegare tempo a trovare questa persona e il procedimento di vendita verrà rallentato. Gli agenti immobiliari tengono traccia di ciò che ogni singolo cliente sta cercando e in questo modo possono contattarli direttamente quando hanno una proprietà in grado di soddisfare le loro esigenze.

PERCHÉ LAVORARE CON UN AGENTE IMMOBILIARE GARANTISCE UNA VENDITA PIÙ VELOCE A UN PREZZO PIÙ ALTO?

È una combinazione di fattori che lo rende possibile: la rete che l'agente immobiliare ha a sua disposizione, le nuove tecnologie e le capacità di vendita assicurano un prezzo di vendita ottimale. Inoltre, gli agenti vivono di commissioni e sono quindi particolarmente motivati a vendere a un prezzo più alto.