Prova gratis
02.11.2021

Tour virtuali, risultati reali

Le statistiche parlano chiaro: gli acquirenti richiedono i virtual tours. E non c’è da meravigliarsi! Un buon virtual tour è interattivo, consente al potenziale acquirente di vedere l’immobile al suo proprio ritmo e di soffermarsi sui dettagli che lo interessano maggiormente. Ci sono molti modi per creare virtual tours, dai uno sguardo all’articolo del nostro blog dove spieghiamo per filo e per segno come creare il tuo proprio virtual tour.

Due tipi di virtual tour 

In cosa si differenziano? Il virtual tour si può esplorare semplicemente cliccando sui tuoi annunci online; il virtual tour interattivo è personalizzato in quanto hai la possibilità di interagire costantemente con i visitatori. Se questi, poi, non dovessero apprezzare l’immobile, hai la possibilità di passare direttamente ad un altro tour. 

Virtual tour

Offrendo il virtual tour , assicuri ai potenziali acquirenti di poter esplorare l’immobile in autonomia. Pensalo come l’equivalente di Google Street View, ma all’interno della proprietà in vendita. Questo permette ai visitatori di “comprendere” meglio l’immobile , soprattutto in merito alla disposizione degli ambienti.

Virtual tour guidato

Lo possiamo definire la fusione perfetta tra la visita virtuale e la visita di persona. Tramite la video-call all’interno del tour, puoi esplorare l’immobile in compagnia dei visitatori, guidarli attraverso la proprietà e dare(o revocare) i comandi per l’esplorazione. In qualità di agente immobiliare, tu costituisci il valore aggiunto a questa tecnologia: il tocco umano del professionista nel settore.

 

Virtual visit shoot Nodalview

 

Il tempo è il bene più prezioso

È comprensibile che alcuni clienti restino delusi dall’immobile durante la visita fisica. Il problema per l’agente, in questo caso, è il tempo andato sprecato con persone non interessate. Il viaggio per arrivare all’immobile (seppur magari breve), l’appuntamento vero e proprio, il viaggio di ritorno: le visite fisiche “rubano” tanto tempo ad altre attività, quindi è fondamentale pre-qualificare la clientela. I virtual tour ti consentono di individuare i clienti seriamente interessati e di organizzare la visita di persona solo con loro, così da non sprecare tempo.

Vincere con i virtual tours

Disporre di virtual tour porta a due risultati principali: in primis, costituiscono uno strumento di acquisizione; i venditori saranno persuasi a sceglierti tra la concorrenza (o a tentare di vendere la proprietà da sé) in quanto disponi del miglior strumento tecnologico su piazza. In secondo luogo , attirerai un maggiore indotto di potenziali acquirenti che chiederanno informazioni sull’immobile senza che tu debba contattarli per proporlo . 

I numeri

Se non sei ancora convinto dell’importanza del virtual tour nell’immobiliare, dai uno sguardo alle statistiche: 

 

Prenota una demo

Per riassumere

L’importanza del virtual tour di un immobile è innegabile. Sia tu che i tuoi potenziali acquirenti risparmiate tempo, tu ne guadagni in termini di professionalità e , soprattutto, ti aggiudichi sia la proprietà da proporre in vendita sia il compratore. 

avatar

Pablo Naert

Nato e cresciuto a Gand, sono un appassionato di sport e oltre a questo pratico la fotografia nel mio tempo libero.

ARTICOLI SIMILI

COME REALIZZARE I VIRTUAL TOUR?

Ci sono vari modi per creare virtual tours, alcuni più elaborati di altri, ma non dovrebbe essere complicato. Nel nostro precedente articolo di blog ti spieghiamo come realizzare autonomamente un virtual tour.

PER UN AGENTE IMMOBILIARE VALE LA PENA INVESTIRE NEI VIRTUAL TOUR?

Si! Guardando le statistiche osserviamo una richiesta crescente di virtual tour. Aggiungi a questo il risparmio di tempo, sia tuo che del cliente, e capirai perchè il virtual tour rappresenta un must-have per ogni agente immobiliare. 

QUAL E’ LA DIFFERENZA PRINCIPALE TRA UN VIRTUAL TOUR E UN VIRTUAL TOUR GUIDATO?

Un virtual tour può essere esplorato in solitaria semplicemente cliccando sull’annuncio immobiliare; il virtual tour guidato implica invece l’interazione costante con il cliente. In questo caso, se il cliente non gradisce l’immobile, puoi “portarlo” in tempo reale su un differente virtual tour.